English | Italiano | Español | Русский
Progold Genia Lux Flexia Pura Unibrax Xilver Platina
Home PROGOLD Customer care Prodotti Qualità Ricerca Responsabilità sociale Press Eventi
 
Condizioni generali di vendita B2B

1. Informazioni generali ed oggetto

1.1. L’offerta e la vendita di prodotti nei siti progold.com e xbrax.com sono regolate unicamente dalle presenti condizioni generali di vendita ed eventuali condizioni generali di acquisto del Cliente non potranno ritenersi applicabili.
I prodotti sono rivolti a Clienti business. Il Cliente, confermando il proprio ordine d'acquisto, accetta in modo incondizionato e vincolante le presenti condizioni generali di vendita, dichiarando di aver preso visione ed accettato tutte le informazioni ivi contenute.

1.2. I Prodotti esposti / indicati / elencati mostrati nei siti progold.com e xbrax.com sono venduti esclusivamente dalla società Progold S.p.a., con sede in Italia, Via Postale Vecchia n. 26/a – 36070 Trissino (VI) CF e PIVA n. 02623140247, iscritta al Registro delle Imprese di Vicenza n. 261346 (di seguito indicata come “PROGOLD”).

1.3. La vendita dei Prodotti di PROGOLD indicati sui siti progold.com e xbrax.com è rivolta esclusivamente a Clienti che hanno la qualifica di “professionista” e non hanno la qualifica di “consumatore” ai sensi e per gli effetti di cui all’art. 3 del D.Lgs. n. 206/2005 e succ. modif.

1.4. Le informazioni e le descrizioni dei Prodotti contenute nei siti progold.com e xbrax.com hanno titolo meramente informativo e non costituiscono né proposta contrattuale di PROGOLD né offerta al pubblico ai sensi e per gli effetti di cui all’art. 1336 c.c., né possono considerasi impegnative per PROGOLD per qualsivoglia relazione commerciale.

2. Conclusione del contratto

2.1. Il Cliente, al fine di procedere all’acquisto dei prodotti, deve procedere alla propria registrazione sui siti progold.com e xbrax.com

2.2. In fase di registrazione, il Cliente dichiarerà, sotto la propria esclusiva responsabilità, che opera quale professionista ai sensi e per gli effetti di cui all’art. 3 D.Lgs. n. 206/2005 e succ. modif., e quindi che ogni acquisto verrà effettuato nell’ambito di attività imprenditoriale o artigianale o professionale. Con il completamento della procedura di registrazione il Cliente dichiarerà di accettare le presenti condizioni generali di vendita.

2.3. Il Cliente si impegna a leggere accuratamente le presenti condizioni generali di vendita, prima di inoltrare la proposta di acquisto e di completare la procedura presente sui siti progold.com e xbrax.com, fermo restando che l’inoltro da parte del Cliente della proposta di acquisto implica accettazione delle presenti condizioni generali di vendita. Le Parti concordano che il puntamento e la pressione del tasto di accettazione (cd. “point and click”) equivale ad approvazione per iscritto ai sensi e per gli effetti di cui all’art. 1341 c.c.

2.4. Una volta proceduto alla registrazione, il Cliente potrà effettuare l’accesso alla sezione riservata dei siti progold.com e xbrax.com ed accedere all’area di shop, per procedere all’acquisto. Le modalità di acquisto sono le seguenti: link.

2.5. La proposta di acquisto inviata è vincolante per il Cliente.

2.6. PROGOLD provvederà ad inviare al Cliente una e-mail di accettazione e conferma (“Conferma d’Ordine”) dell’ordine ricevuto dal Cliente, o l’eventuale rifiuto, presso l’indirizzo di posta elettronica che il Cliente ha comunicato con la registrazione. La Conferma d’ Ordine conterrà le informazioni relative ai Prodotti acquistati, l’indicazione dettagliata del prezzo, dei costi di spedizione, dei tributi applicati e del mezzo di pagamento scelto e un richiamo alle condizioni generali di vendita applicate. Qualora entro dieci giorni lavorativi dall’inserimento dell’ordine o dalla ricezione del pagamento (per gli ordini che prevedono il pagamento anticipato), Progold non abbia provveduto ad accettare la proposta del Cliente la stessa si intende rifiutata. La Conferma d’Ordine sarà consultabile nell’area riservata del Cliente e sarà archiviato e conservato per il periodo di tempo necessario per l’evasione della richiesta di acquisto e in ogni caso nei termini di legge per gli adempimento contrattuali e fiscali.

2.7. Le presenti condizioni generali e le condizioni speciali di vendita indicate nella conferma d’ordine non possono essere derogate dalle parti se non per iscritto ed annullano e sostituiscono ogni precedente accordo intercorso tra PROGOLD ed il Cliente.

3. Luogo di consegna

3.1. Luogo di esecuzione dell ‘obbligo di consegnare i Prodotti è il magazzino di Progold Spa presso la sua sede legale Trissino, Via Postale Vecchia n. 26/a Italia. L’obbligo di consegna si intende eseguito quando PROGOLD mette la merce a disposizione del Cliente presso i propri magazzini, pronta per la spedizione.

3.2. I termini resa (cd INCOTERMS) eventualmente pattuiti dalle parti disciplineranno esclusivamente gli obblighi assunti dalle parti in relazione alle modalità di spedizione scelte, ma non modificano il luogo di esecuzione di PROGOLD che è il magazzino presso la sua sede legale.

4. Spedizione

4.1. Fermo restando che il luogo di consegna dei Prodotti è presso la sede di Progold, le parti potranno convenire termini di resa con riferimento ai cd INCOTERMS pubblicati dalla CCI di Parigi che disciplineranno esclusivamente gli obblighi che ciascuna parte si assume nella gestione della spedizione.

4.2. Quali che siano i termini di resa pattuiti dalle parti, PROGOLD si libera dal rischio al più tardi nel momento in cui il primo vettore ritira o prende in carico i Prodotti.

4.3 In assenza di specifiche indicazioni i termini di resa si intendono EX WORKS sede di PROGOLD Via Postale Vecchia n. 26/a – 36070 Trissino (VI)

4.4 Salvo diversa pattuizione, l’eventuale assicurazione della merce durante il trasporto, lo sdoganamento dei prodotti e di ogni altra eventuale operazione accessoria ad esso connessa, oltre che del pagamento degli oneri e tasse doganali sono a carico del Cliente.

5. Imballaggio dei Prodotti

5.1. PROGOLD effettua l’imballaggio per la consegna o spedizione dei Prodotti nella forma standard [usuale per tali Prodotti]. Qualora il Cliente richieda uno speciale imballo, o qualora la modalità di spedizione lo richieda a giudizio di PROGOLD, gli eventuali maggiori costi verranno addebitati al Cliente.

5.2. PROGOLD non risponde comunque di eventuali avarie, rotture, manomissioni o ammanchi che si dovessero verificare dopo l’uscita dei beni dai magazzini.

6. Data di consegna

6.1. La data di consegna è indicata nella Conferma d’Ordine ed è puramente indicativa e non vincolante per PROGOLD. Eventuali ritardi nella consegna, spedizione o trasporto non daranno luogo né a penalità, né a risarcimento danni, né a decorrenza di interessi, né a risoluzione, neanche parziale, del contratto, a carico di PROGOLD.

6.2. Qualora PROGOLD preveda di non essere in grado di consegnare i Prodotti alla data indicata nella conferma d’ordine, PROGOLD provvederà ad informare il Cliente e a prorogare di conseguenza i termini di consegna.

6.3. In ogni caso non potrà considerarsi imputabile a PROGOLD un ritardo nella consegna nei seguenti casi:

a) cause di forza maggiore, quali a titolo esemplificativo: scioperi, mancanza o insufficienza di energia, incendio di tutta o parte della sede di PROGOLD, insurrezioni, sommosse, guerra civile, guerra (dichiarata e non);
b) ritardi e/o difficoltà di approvvigionamento di componenti o materie prime;
c) atti od omissioni del Cliente (quali, a titolo solo esemplificativo, eventuali modifiche dell’ordine successivamente alla conclusione del contratto, anche se accettate da PROGOLD, mancata comunicazione di indicazioni necessarie per la fornitura dei Prodotti …) Tali ipotesi di ritardo non imputabile a PROGOLD costituiscono autonoma causa di proroga dei termini di consegna.

6.4. Il Cliente si impegna ad accettare la consegna dei Prodotti anche se parziale o anticipata o posticipata rispetto al termine indicato nella Conferma d’Ordine.

7. Obblighi di verifica al ricevimento della merce

7.1. Il Cliente è tenuto ad esaminare i Prodotti, senza indugio, al ricevimento.

7.2. Nel caso in cui i Prodotti o il relativo imballaggio risultino danneggiati o in presenza di merce mancante, il Cliente è tenuto a formulare le riserve del caso nei confronti del trasportatore, secondo le forme previste per la modalità di trasporto utilizzata.

7.3. In ogni caso, eventuali reclami relativi allo stato di imballo, quantità e numero dei Prodotti dovranno essere denunciati anche a PROGOLD a pena di decadenza in forma scritta a mezzo fax, e-mail o raccomandata con ricevuta di ritorno o tramite l’apposito modulo reclami sul sito progold.com entro il terzo giorno lavorativo successivo alla ricezione della merce, con la procedura prevista dall’art.9 (reclami).

7.4. PROGOLD non potrà in alcun caso essere ritenuta responsabile in caso di perdita o avaria o manomissione dei Prodotti accadute durante o causate dal trasporto, anche nel caso in cui abbia provveduto alla scelta del vettore o dello spedizioniere.

8. Difetti e garanzie dei prodotti

8.1. PROGOLD garantisce esclusivamente che i Prodotti sono conformi alle indicazioni e alle specifiche tecniche riportate nella scheda tecnica accessibile e scaricabile dai siti progold.com e xbrax.com, con espressa esclusione di qualsiasi altra garanzia implicita o esplicita.

8.2. La validità della garanzia decorre dalla data di consegna dei Prodotti e resta in vigore per 12 mesi alle condizioni e nei termini di cui alle presenti condizioni generali di vendita.

8.3. Qualora i Prodotti vengano riconosciuti difettosi, entro un mese dall’esito della verifica del reclamo, o nel diverso termine indicato da Progold e necessario per le verifiche, PROGOLD a sua scelta, provvederà alla loro sostituzione, nei limiti della disponibilità contingente di magazzino, o ad accreditare al Cliente il prezzo della merce resa riconosciuta come non conforme. [In caso di sostituzione dei Prodotti, le spese di consegna presso il Cliente saranno sopportate da Progold].

8.4. Le parti convengono che la garanzia non copre: i danni causati da trasporto, le parti dei Prodotti soggette a normale usura e/o deterioramento, i vizi derivanti da inadeguate condizioni ambientali di conservazione e/o da un utilizzo improprio dei Prodotti o difforme da quello per i quali sono destinati secondo le indicazioni e specifiche tecniche e/o da alterazioni eseguite dal Cliente e/o da terzi senza previo consenso scritto di PROGOLD.

9. Reclami

9.1. Qualsiasi mancanza di conformità, vizio e/o difetto dei Prodotti, deve essere comunicata in forma scritta tramite l’apposito modulo guidato sul sito progold.com o in altra forma scritta a pena di decadenza entro e non oltre:

a) 15 giorni dalla data di ricezione dei Prodotti da parte del Cliente in caso di vizi apparenti (e cioè tali che avrebbero dovuto essere scoperti da un Cliente diligente);
b) 15 giorni dalla data di scoperta dei difetti, in caso di vizi occulti e comunque non oltre dodici mesi dalla ricezione dei Prodotti.

9.2. I reclami proposti dal Cliente dovranno indicare tutte le informazioni e la documentazione necessarie all’identificazione del problema ed inoltre:

a) tutti i dati relativi all’ordine
b) il numero di fattura di PROGOLD
c) la data di spedizione e di ricezione dei Prodotti
d) i difetti riscontrati in relazione alla scheda tecnica del Prodotto
e) il numero di lotto di produzione riportato sulla confezione del Prodotto
f) il nominativo e l’indirizzo della persona che Progold deve contattare
g) eventuali foto e/o prove documentali della non conformità lamentata.

9.3. PROGOLD si riserva di esaminare i Prodotti oggetto dei reclami e la fondatezza degli stessi presso la propria sede operativa sita in Italia, Trissino, Via Postale Vecchia n. 26/a e pertanto i Prodotti di cui si contesta la difettosità dovranno essere messi a disposizione di PROGOLD, o della persona da questi designata, per essere esaminati presso la sede di Progold.

9.4. Non sono ammessi resi, se non a seguito di preventiva autorizzazione scritta di PROGOLD e la spedizione del reso autorizzato da PROGOLD dovrà essere accompagnata dal documento di autorizzazione al reso che può essere anche la comunicazione di PROGOLD dove viene accettato il reso.

9.5. Reclami o contestazioni non attribuiscono comunque il diritto al Cliente a ritardare o sospendere i pagamenti dei Prodotti oggetto del reclamo né di quelli di altre forniture.

9.6. Tutte le eventuali spese di trasporto sono a carico del Cliente e, nel caso in cui i reclami si rivelassero infondati, PROGOLD potrà altresì addebitare al Cliente le spese di ispezione.

9.7 E’ escluso in ogni caso il diritto del Cliente al risarcimento del danno, rimborso spese di qualsiasi genere o alla risoluzione del contratto.

10. Limitazione di responsabilità

10.1. Fatta eccezione per il caso di dolo o colpa grave, PROGOLD non risponderà dei danni derivanti da o collegati a mancanza di conformità (vizi o difetti) dei Prodotti o da ritardi nella consegna.

10.2. In ogni caso la responsabilità di PROGOLD per difetti e vizi dei Prodotti non potrà eccedere il valore del prodotto pari al prezzo EX WORKS pagato dal Cliente.

10.3. Resta espressamente inteso che il mancato rispetto delle condizioni e dei termini indicati nella clausola 9 (reclami)da parte del Cliente, comporterà l’automatica decadenza della garanzia.

10.4. Fermo restando che la responsabilità di PROGOLD per qualsiasi difetto o non conformità dei Prodotti è limitata agli obblighi assunti nelle presenti condizioni generali di vendita, il Cliente dichiara espressamente di rinunciare ad ogni azione di regresso verso Progold connessa con la rivendita dei Prodotti a terzi, Il Cliente si impegna pertanto a tenere PROGOLD indenne da ogni azione di risarcimento fatta da venditori successivi della catena di distribuzione.

10.5. La garanzia ed i rimedi previsti nelle presenti condizioni generali di vendita (cioè la sostituzione o l’accredito dei Prodotti) sono sostitutivi di qualsiasi altra garanzia legale o rimedio previsto per legge a favore del Cliente. Di conseguenza le parti concordano che salvo il caso di dolo o colpa grave di Progold, ogni altra responsabilità di Progold (sia contrattuale che extracontrattuale) che può derivare dai Prodotti forniti o dalla loro rivendita (compresi, a titolo esemplificativo, danni o indennizzo, perdita di guadagno etc…) è espressamente esclusa.

11. Prezzo

11.1. Il prezzo dei Prodotti, ai fini delle presenti condizioni generali, è quello che verrà espressamente indicato nella conferma d’ordine inviata da PROGOLD al Cliente e, salvo che sia diversamente indicato, è un prezzo EX WORKS.

11.2. Il prezzo sarà comprensivo dell’eventuale trasporto o della assicurazione o di altri oneri solo se espressamente indicato da Progold nella Conferma d’Ordine.

11.3. I costi di trasporto e spedizione, di assicurazione della merce durante il trasporto, lo sdoganamento dei prodotti e di ogni altra eventuale operazione accessoria ad esso connessa, oneri e tasse doganali sono sempre a carico del Cliente.

12. Pagamento

12.1. Il pagamento del prezzo deve essere effettuato rigorosamente nei termini e con le modalità indicate nella Conferma d ’Ordine.

12.2. Il pagamento sarà ritenuto valido unicamente se effettuato in Euro, direttamente a PROGOLD con le modalità indicate nella “Conferma d’ordine” e si considera effettuato solo quando l’intera somma pattuita (inclusiva di spese ed oneri ove previsti) entra nella irrevocabile disponibilità di PROGOLD presso la sua banca in Italia.

12.3. In mancanza di diversa indicazione, il prezzo dovrà essere pagato interamente, in anticipo e a mezzo bonifico bancario.

12.4. In ogni caso, tutte le spese e commissioni di pagamento, incluse quella di eventuale negoziazione o conferma di crediti documentari o di garanzie di qualsivoglia natura, sono a carico del Cliente.

12.5. Ove sia stato previsto che il pagamento debba essere accompagnato da garanzia bancaria, il Cliente dovrà mettere a disposizione di PROGOLD almeno 8 giorni prima della data di consegna allo spedizioniere o di messa a disposizione dei Prodotti, una garanzia bancaria a prima domanda, emessa e confermata da primaria banca italiana conformemente alla Norme Uniformi per le Garanzie a Prima Richiesta della CCI e pagabile contro semplice dichiarazione di PROGOLD di non aver ricevuto il pagamento entro i termini pattuiti.

12.6. In caso di ritardato pagamento di qualsiasi somma dovuta a PROGOLD, oltre agli interessi di mora, al tasso fissato dalle autorità competenti, ai sensi del Decreto Legislativo 231/2002 e della Direttiva 2000/35/CE del Parlamento Europeo e del Consiglio, il Cliente dovrà corrispondere a PROGOLD il rimborso delle spese di recupero credito (incluse, a titolo di esempio, le spese legali, le spese bancarie, ecc.).

12.7. Il Cliente non è autorizzato ad effettuare alcuna deduzione del prezzo pattuito né della fornitura eventualmente oggetto di reclamo né di alcuna altra fornitura (a titolo meramente esemplificativo per presunti e pretesi difetti dei Prodotti; per pagamento anticipato).

12.8. Il Cliente non potrà rifiutare o sospendere il pagamento, se non previamente autorizzato per iscritto da PROGOLD. Il Cliente non potrà compensare il pagamento con qualsivoglia credito nei confronti di PROGOLD.

13. Riserva di proprietà

13.1. E’ convenuto che i Prodotti consegnati restino di proprietà di PROGOLD fino a quando non sia pervenuto a quest’ultimo il completo pagamento.

13.2. La riserva di proprietà si estende ai Prodotti venduti dal Cliente a terzi ed al prezzo di tali vendite, entro i limiti massimi previsti dalla legge del paese del Cliente che regola la presente clausola.

14. Inadempimento del Cliente

14.1. Nel caso in cui il Cliente risulti inadempiente, o, in ogni caso sia divenuto insolvente, o, vi sia comunque fondato motivo di ritenere che lo stesso non sia in grado di adempiere puntualmente i propri obblighi contrattuali, PROGOLD, a suo insindacabile giudizio, potrà avvalersi, tra l’altro, di uno o più dei seguenti rimedi e/o facoltà, in via cumulativa, o, alternativa:

a) considerare il Cliente decaduto dal beneficio del termine, eventualmente pattuito in favore di quest’ultimo;
b) richiedere il rilascio di idonee garanzie bancarie (fideiussione o garanzia bancaria a prima richiesta);
c) richiedere l’adempimento, ai sensi dell’articolo 1453 del codice civile, salvo il diritto al risarcimento dei danni;
d) sospendere l’esecuzione dei contratti in corso fino al completo saldo degli eventuali insoluti da parte del Cliente, anche se relativi a forniture precedenti.

14.2. In ogni caso, tutti i rimedi qui concessi a favore di PROGOLD saranno considerati cumulativi, e non esclusivi di ogni altro rimedio concesso dal presente Contratto o dalla legge, e l’esercizio di ogni rimedio disponibile non precluderà l’esercizio di qualsiasi altro rimedio.

14.3. In caso di inadempimento del Cliente, Progold avrà diritto al pagamento a titolo di penale di un importo pari al 30% del prezzo di vendita, fatto salvo in ogni caso il risarcimento del maggior danno.

14.4 Progold ha in ogni caso il diritto di trattenere il prezzo ricevuto, in acconto del suo maggior danno.

15. Clausola risolutiva espressa

15.1. In aggiunta ad ogni rimedio previsto per legge o dalle presenti condizioni generali di vendita, Progold ha il diritto di risolvere ciascun contratto di vendita ai sensi e per gli effetti di cui all’art. 1456 c.c., mediante comunicazione scritta al Cliente a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno o altro mezzo equivalente che comprovi la ricezione della comunicazione (es: PEC, corriere…), nel caso in cui il Cliente:

a) non adempia al pagamento integrale del prezzo di vendita nel termine convenuto; o
b) non rilasci le garanzie richieste o promesse; o
c) sia inadempiente al suo obbligo di ritiro dei prodotti nel termine convenuto. fermo restando il diritto di PROGOLD di ottenere il pagamento della penale di cui all’art. 14 e fatto salvo il risarcimento del maggior danno.

16. Obblighi di riservatezza

16.1. Tutte le notizie inerenti al know-how di cui PROGOLD è titolare, nonché le altre informazioni aziendali e commerciali, di cui il Cliente verrà a conoscenza nel corso delle trattative e dell’esecuzione del contratto (le Informazioni Confidenziali) devono intendersi riservate e non divulgabili a terzi. Le Informazioni Confidenziali potranno essere utilizzate esclusivamente nei limiti necessari per la corretta esecuzione del contratto e l’utilizzo dei Prodotti.

16.2. Ai fini delle presenti condizioni generali sono da considerare Informazioni Confidenziali e pertanto confidenziali, riservate e non divulgabili, tutte le informazioni riguardanti i procedimenti produttivi, le formule, le informazioni tecniche e il know-how, politiche aziendali, politiche economiche, strategie di marketing e finanziarie, liste dei clienti e fornitori di Progold ed ogni altra informazione di natura confidenziale . Le “Informazioni Confidenziali” non includono le informazioni che siano già di dominio pubblico e appartenenti allo stato dell’arte o che lo diventino per cause non imputabile ad una violazione del Cliente dell’obbligo di riservatezza nè le informazioni che il Cliente è tenuto a comunicare in forza di norme di legge o di direttive emanate da qualsiasi pubblica Autorità.

16.3. Il Cliente si impegna a porre in essere tutte le misure necessarie ad assicurare un’adeguata tutela della riservatezza dei documenti e delle informazioni ricevute da PROGOLD e a far si che tale obbligo di riservatezza sia osservato anche dai suoi dipendenti o collaboratori o consulenti che per ragione del loro incarico debbano venire a conoscenza di tali Informazioni Confidenziali.

16.4. Il Cliente è responsabile verso PROGOLD degli eventuali danni commerciali e di immagine derivanti dal mancato rispetto delle disposizioni del presente articolo.

16.5. L’obbligo di riservatezza rimarrà valido e vincolante per il Cliente sino a quando le Informazioni Confidenziali non siano divenute di dominio pubblico per ragioni che nulla abbiano a che vedere con una inadempienza del Cliente agli obblighi di riservatezza qui assunti.

17. Diritti di proprietà industriale

17.1. Il Cliente si impegna a non rivelare, pubblicare o divulgare, copiare, imitare o utilizzare in qualsiasi modo una qualsiasi parte dei brevetti e/o dei modelli e/o dei disegni e/o dei marchi e/o del know-how tecnico di proprietà di PROGOLD.

17.2. Il Cliente è responsabile di tutti i costi, i danni, le spese e le perdite subite da PROGOLD in conseguenza di qualsiasi lesione dei diritti di brevetto e/o di marchio e/o sui modelli e disegni o in conseguenza di una impropria divulgazione di know-how, connessi al presente contratto o all’uso dei Prodotti.

17.3. Il Cliente è tenuto a comunicare, senza ritardo, a PROGOLD qualsiasi notizia o fatto di cui sia venuto a conoscenza e che possa essere rilevante ai fini della protezione dei diritti di brevetto e/o di marchio e/o sui modelli e disegni e sul know-how.

17.4. Il Cliente, inoltre, esonera da responsabilità PROGOLD da eventuali pretese avanzate da terzi e fondate sull’asserita violazione di diritti di proprietà intellettuale o industriale verificatesi nel corso della fornitura dei Prodotti e del loro utilizzo da parte del Cliente.

17.5. In caso di Prodotti realizzati su specifiche fornite dal Cliente, il Cliente dichiara che tali specifiche non violano i diritti di proprietà industriale o le informazioni riservate di terzi ed in ogni caso esonera PROGOLD da responsabilità per eventuali pretese avanzate da terzi e fondate sull’asserita violazione di diritti di proprietà intellettuale o industriale o informazioni riservate verificatesi nel corso della fornitura dei Prodotti e del loro utilizzo da parte del Cliente, impegnandosi a manlevare Progold da tali eventuali pretese.

18. Lingua

18.1. Le presenti condizioni generali di vendita sono state redatte in lingua italiana, pertanto anche in presenza di traduzioni pubblicate sui siti progold.com e xbrax.com, in caso di discrepanze la versione italiana verrà considerata prevalente in quanto testo autentico.

19. Legge applicabile e Foro competente

19.1. Le presenti condizioni generali di vendita ed i contratti stipulati con Progold sono regolati dalla legge italiana, con esclusione delle norme che regolano il conflitto tra leggi di diversi ordinamenti.

19.2. Qualsiasi riferimento a termini commerciali (come EXW ecc.) è da intendersi come richiamo agli Incoterms della Camera di Commercio Internazionale di Parigi nel testo in vigore alla data di stipula del contratto.

19.3. Per qualsiasi controversia derivante da o connessa con le presenti condizioni generali o i contratti stipulati da PROGOLD sarà esclusivamente competente il Foro della sede di PROGOLD.

19.4. Tuttavia, in deroga a quanto stabilito sopra, la sola PROGOLD ha comunque la facoltà di portare la controversia davanti alla autorità giudiziaria del luogo dove ha sede il Cliente, ferma restando l’applicabilità esclusiva del diritto italiano.

20. Trattamento dei dati personali

20.1 I dati personali sono raccolti, con la finalità di registrare il Cliente ed attivare nei suoi confronti le procedure per l’esecuzione del presente contratto e le relative necessarie comunicazioni.

20.2 Tali dati sono trattati elettronicamente nel rispetto delle leggi vigenti sul trattamento dei dati personali e privacy e potranno essere esibiti soltanto su espressa richiesta dell’autorità giudiziaria ovvero di altre autorità all’uopo per legge autorizzate.

20.3 I dati personali saranno comunicati a soggetti delegati all’espletamento delle attività necessarie per l’esecuzione del contratto stipulato e diffusi esclusivamente nell’ambito di tale finalità. L’attenzione alla sicurezza ed alla riservatezza dei dati del Cliente rappresenta una priorità per Progold; le informazioni relative alla persona, società/ditta, agli ordini e agli acquisti effettuati sono strettamente confidenziali e Progold si impegna a non diffondere e a non vendere le informazioni in suo possesso a società esterne per scopi promozionali.

20.4 Le informazioni fornite verranno utilizzate esclusivamente al fine di inviare newsletter, comunicare novità promozionali, comunicazione sull’uscita di un nuovo prodotto, offerte di nuovi prodotti, a meno che non venga espressa volontà contraria al momento della registrazione o successivamente tramite il link di rimozione presente nelle comunicazioni ricevute.

20.5 Il Cliente, con l’approvazione delle presenti condizioni generali di vendita, dichiara di essere stato informato di tutti gli elementi previsti dall’art. 13 del d.lg. 30 giugno 2003 n. 196 e presta il consenso, ai sensi dell’art. 23 del citato decreto, a che i dati personali e aziendali vengano trattati ai sensi della legge ed eventualmente comunicati a terzi e (o trasferiti in paesi all’interno dell’Unione Europea o in paesi terzi ai sensi degli art. 42 e 43 del decreto,in particolare a soggetti stranieri, anche extracomunitari), la cui collaborazione dovesse rendersi necessaria.

20.6 PROGOLD è autorizzata, qualora lo ritenesse opportuno, ad indicare il nominativo del Cliente, i riferimenti, le caratteristiche dei prodotti acquistati all’interno del proprio materiale pubblicitario, comunicati stampa, pubblicazioni, libri, cataloghi, riviste, articoli di giornali, programmi televisivi, webzines, newsletters, siti internet, ecc.

21. Varie

21.1. Qualora una o più clausole delle presenti condizioni generali di vendita siano ritenute nulle, annullabili o invalide dalla competente Autorità Giudiziaria, in nessun caso tale nullità, annullabilità o invalidità avrà effetto su altre clausole dell’accordo, e le predette clausole nulle, annullabili o invalide dovranno intendersi come modificate nella misura e secondo il senso necessari affinché la competente Autorità Giudiziaria le possa ritenere perfettamente valide ed efficaci in modo da realizzare comunque una finalità coerente con l’intento per il quale la clausola era stata redatta..

21.2. In nessun caso il mancato esercizio da parte di PROGOLD di un diritto nascente dalle presenti condizioni generali di vendita o dal contratto di vendita o la tolleranza di PROGOLD nei confronti di una violazione di esse da parte del Cliente potrà essere intesa quale rinuncia o implicita modifica di PROGOLD alle disposizioni o ai rimedi da esse previsti.

Progold membro ufficiale RJC
» Responsabilità sociale
» Responsible Jewellery Council
» Impegni Progold
» Certificazioni
 

 
 
 
 
 
 
 

© 1997-2017 Progold S.p.A. - P.IVA IT02623140247 - Info